18/03/2019

RAEE - le istruzioni aggiornate per la compilazione della modulistica per la categoria 3bis

RAEE - Operative le istruzioni per la compilazione della modulistica per la comunicazione d'iscrizione e rinnovo dell'iscrizione all'Albo con procedura semplificata

A decorrere dal 9 marzo 2019 è entrata in vigore la delibera dell'Albo nazionale gestori ambientali n. 2 del 6 febbraio 2019, recante: «Modificazioni alla deliberazione n. 3 del 22 febbraio 2017, recante la modulistica per la comunicazione d'iscrizione e rinnovo dell'iscrizione all'albo con procedura semplificata di  cui all'art. 16  del  decreto del Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, di concerto con il Ministro dello sviluppo economico e il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 3 giugno 2014, n. 120».

Con tale delibera è stato sostituito l'elenco delle tipologie di rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE) trasportabili in procedura semplificata.

La modifica alla modulistica per la comunicazione d'iscrizione e rinnovo dell'iscrizione all'Albo con procedura semplificata (allegata alla deliberazione 3 del 22 febbraio 2017), disposta con la citata delibera (il cui avviso di emanazione è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 58 del 9 marzo 2019), è tesa ad armonizzare le istruzioni in questione con l'allargamento del campo di applicazione delle regole in materia di gestione dei RAEE, scattato il 15 agosto 2018, data a partire dalla quale le tipologie di apparecchiature coinvolte nella disciplina sono passate da un numero "chiuso" a un catalogo "aperto".

Con riferimento alle imprese già iscritte o che hanno presentato comunicazione d'iscrizione nella categoria 3-bis dell'Albo alla data del 9 marzo 2019, la stessa delibera fornisce una tabella di "transcodifica" da utilizzarsi ai fini della corretta assegnazione delle apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE) alle nuove tipologie contenute nell'allegato IV del D.Lgs. n. 49 del 14 marzo 2014.

In sede di rinnovo, l'iscrizione dovrà comunque essere aggiornata alle nuove disposizioni.

LINK:

Per un approfondimento dell’argomento e per scaricare il testo della delibera n. 2/2019 clicca qui.

LINK:

Per scaricare il testo del comunicato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale clicca qui.